Una dieta dimagrante per uomo.

Share

Dieta dimagrante uomo

Gli uomini come le donne affrontano delle sfide quando cercano di dimagrire. Una di queste è la dimensione del pasto che viene determinata in base alle loro esigenze, ovvero se intendono mantenere il corpo magro o anche muscoloso.

Indipendentemente da ciò, per gli uomini una dieta appropriata specie se si tratta di giovani sportivi è quella a base di proteine, ideali anche per avere più tessuto muscolare e un adeguato apporto di aminoacidi indispensabili a loro volta per preservare il tessuto magro e allo stesso tempo aumentare la sensazione di pienezza.

In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco un post che fornisce proprio dei suggerimenti in merito a una dieta dimagrante per uomo.

L’importanza di proteine e aminoacidi in una dieta

Gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine, anche se nel corpo ce ne sono alcuni prodotti naturalmente come la glicina e l’alanina che quindi non è necessario ricercarli nel cibo né tantomeno in integratori alimentari.

Premesso ciò, il cibo che si mangia dovrebbe fornire altri tipi di amminoacidi essenziali per la salute generale e per la produzione e il mantenimento della massa muscolare magra.

Le proteine ​​complete sono quelle che forniscono tutti questi amminoacidi e sono ampiamente presenti in carne, pesce, pollame e latticini (come uova, latte o yogurt).

Anche soia, quinoa, semi di chia, grano saraceno e semi di lino sono esempi di alimenti proteici completi e ricchi di aminoacidi essenziali.

Quali schemi seguire per una dieta dimagrante per uomo?

Se siete uomini che intendono dimagrire, potreste non avere il tempo di ricercare il valore proteico in ogni cibo che visualizzate sugli scaffali del supermercato o sulle bacheche degli store online, per cui vale la pena scansionare questi elenchi degli alimenti dimagranti e sani che potete mangiare e dei migliori con cui fare uno spuntino aggiuntivo ad un programma di dieta specifico.

Cibi come frutta e verdura, proteine ​​magre e grassi sani aiutano nel processo di perdita di peso poiché sono più ricchi di fibre e acqua ma a più basso apporto calorico. Inoltre è sempre meglio optare per cibi proteici meno grassi e per tipi di proteine ​​magre, che riescono entrambi a regalare un soddisfacente senso di sazietà e con un ridotto apporto calorico. In riferimento a quanto appena descritto, ecco alcuni dei migliori alimenti dimagranti per gli uomini da integrare nella loro dieta:

  • Legumi: fagioli, ceci e piselli
  • Selvaggina: carni magre (filetto mignon o bistecca) e bianche (coniglio e pollo)
  • Pollame: petto di pollo o di tacchino (ridurre i grassi e le calorie scegliendo varietà senza pelle)
  • Verdure a foglie scure: cavoli, spinaci o broccoli
  • Pesce: salmone o tonno ideali per fornire acidi grassi del tipo Omega-3 salutari noti anche come buoni
  • Frutta fresca: ideale per sopprimere la voglia di dolci
  • Cereali integrali: quinoa, orzo, riso integrale o grano saraceno

Quali cibi bisogna evitare e scegliere?

I peggiori alimenti per una cura dimagrante per un uomo sono quelli consumati spesso al bar durante il giorno, poiché sono ricchi di sostanze nutritive di cui il corpo probabilmente ha bisogno di meno.

Gli uomini infatti tendono a mangiare troppo cibi ad alto contenuto di grassi e carboidrati e ciò è particolarmente vero quando si pranza fuori, poiché in genere si opta per alimenti ad alto contenuto di grassi come hamburger, patatine fritte e ali di pollo.

In alternativa proprio come qualsiasi persona a dieta visto che è molto probabile che un uomo abbia fame tra i pasti, ci sono gli snack che possono facilmente sopperire a ciò. A tale proposito, ecco alcuni dei migliori alimenti dimagranti per uomini a cui piace fare uno spuntino:

  • Uova sode: un’ottima fonte di proteine ​​di alta qualità
  • Barrette ipocaloriche e ricche di proteine: perfette per le giornate impegnative e quando si è in viaggio
  • Frutta a guscio: le mandorle o le noci forniscono grassi sia poli che monoinsaturi
  • Latticini a basso contenuto di grassi: latte scremato invece di bevande ad alto contenuto calorico
  • Burro di arachidi su cracker integrali: soddisfa una voglia improvvisa di un alimento salato
  • Carne di tacchino: le fette di tacchino a basso contenuto di sodio arrotolate su un grissino

Quale tipologia di cottura conviene adottare per un’alimentazione sana?

Un uomo che intende praticare una dieta che gli consenta di perdere peso ma nel contempo di ottimizzare la massa muscolare dovrebbe imparare a cucinare pasti dimagranti.

La semplice aggiunta di cibi sani per perdere peso nel piatto si rivelerà infatti saggia se si opta per metodi di preparazione e cottura intelligenti. A tale proposito, vale la pena concentrarsi su metodi di seguito descritti:

  • Carne alla griglia

Se un uomo ama una buona bistecca, può mantenerla nella sua dieta se la cuoce alla griglia senza aggiungere olio o burro extra.

La maggior parte del manzo contiene infatti già abbastanza grasso, quindi non c’è motivo di aggiungerne altro.

Se tuttavia si opta per grigliare pollame magro, conviene prima marinarlo negli agrumi o condirlo con una piccola quantità di olio d’oliva ideale per aumentare l’assunzione di grassi salutari.

  • Verdure arrostite

Niente esalta il sapore delle verdure come la tostatura; infatti, questo è uno dei metodi di cottura più semplici disponibili e nello specifico basta tritare o tagliare a coste verdure come carote, cipolle o cavoletti di Bruxelles e condirle poi con una piccola quantità di olio d’oliva a cottura avvenuta.

Aggiungere erbe, sale e pepe e infornando il tutto a circa 400 gradi rappresenta un ottimo metodo per consumare cibi sani e gustosi anche quando si pratica una dieta. La tostatura tra l’altro è anche un modo intelligente per preparare carni e frutti di mare.

  • Cibi saltati

Invece di friggere i cibi preferiti, perché non alleggerire il pasto saltandoli in padella? Questo metodo consente infatti di utilizzare meno olio e ottenere comunque il sapore che piace quando si cucina carne, pesce o verdure.

In effetti, è possibile anche saltare senza olio e utilizzare invece del brodo vegetale. In questi frangenti è altresì importante sottolineare che usare pentole e padelle di alta qualità è fondamentale per fare in modo che il cibo non si attacchi sul fondo e quindi non si è tentati di usare più grasso e olio.

Comments are closed.