Voglio dimagrire. Come raggiungere l’obiettivo?

Share

Voglio dimagrire

“Voglio dimagrire” è una frase molto comune ma che comunque nasconde una serie di insidie, che andremo ad approfondire in questo articolo.

Andremo a capire il perché ti ripeti questa frase e come potrai riuscire a raggiungere il tuo obiettivo, ovvero quello di metterti in forma. Ovviamente non troverai dei veri e propri piani alimentari, ma preziosi consigli sul tema del benessere e dell’alimentazione.

Solo un nutrizionista esperto può formulare un piano alimentare adatto alle tue esigenze e al tuo corpo. Il problema non è avere una dieta equilibrata, ma tutto ciò che viene in seguito. La difficoltà sta proprio nell’avere tutta la volontà necessaria per dare vita ad un processo che può risultare complesso. La vita ti metterà a dura prova, pertanto preparati a fare diversi sacrifici.

Cosa vuol dire voler dimagrire

Quando qualcuno è intenzionato ad iniziare un processo di dimagrimento o più semplicemente ha intenzione di rimettersi in forma, tende a informarsi ed a fare tutte le dovute ricerche su come iniziare questo fatidico percorso.

Prima di poter iniziare questo percorso c’è bisogno di testare a livello psicologico cosa ti spinge a voler dimagrire veramente. Per fare ciò, comincia ponendoti tre fondamentali domande. La prima è ‘Perché voglio dimagrire?’, la seconda è ‘Perché voglio essere in forma?’ e la terza è ‘Quali ragioni mi stanno muovendo?’.

Se non riuscirai a dare delle solide risposte a questi interrogativi difficilmente riuscirai a perdere peso, dato che mancherebbero delle forti basi a livello motivazionale. Se questo passaggio richiede anche un po’ di tempo, non preoccuparti, non sarà mai del tempo sprecato.

Se ti dovessero mancare delle motivazioni forti, il consiglio è di sforzarti a trovare delle energie che possano veramente aiutarti a rimetterti in forma in modo efficace.

Qual è il modo migliore per dimagrire

Prima di darti i nostri consigli su come perdere peso vorremmo approfondire le modalità con cui è possibile dimagrire. Si perde peso, in modo sano, quando il bilancio calorico è negativo. Il bilancio calorico diventa negativo nel momento in cui le calorie che bruciamo sono maggiori rispetto a quelle che accumuliamo. Ciò porta a una riduzione del grasso adiposi perché causa la lipolisi e quindi un maggior consumo lipidico cellulare.

Proprio per questo è fondamentale abbinare una dieta equilibrata all’attività fisica. L’alimentazione è molto importante, pertanto vi consigliamo di non dare per vero tutto ciò che vedete su Instagram o YouTube, ma piuttosto di affidarvi a un medico esperto in materia. Solo così è possibile regolare l’attività fisica in relazione alla dieta assegnata.

Per ridurre il proprio peso bisogna prendere in considerazione l’alimentazione e il consumo delle calorie. Per consumare più calorie basta assumerne meno e aumentare l’attività motoria. Questo significa anche cambiare le proprie abitudini quotidiana, che vuol dire andare a piedi invece che usare la macchina, oppure fare le scale a piedi invece di utilizzare l’ascensore oppure andare a lavoro in bici invece che con i mezzi di trasporto pubblici.

Rinunciare alle proprie comodità è sicuramente una buona partenza. Se si vuole investire di più nel consumo calorico allora andrebbe effettuato del lavoro di resistenza, quindi aerobico, come la corsa, la cyclette, il tapis roulant. Potresti anche impegnarti in un allenamento di tipo anaerobico, ad alta intensità.

Noi ti consiglieremmo di avere un programma di allenamento piuttosto variegato, che comprendano sia esercizi aerobici che anaerobici. Ma per stilare un proprio programma di allenamento personalizzato è sicuramente preferibile affidarsi a del personale qualificato, dato che risulterebbe difficile sapere cosa sapere se non si ha alcuna conoscenza in materia.

Fondamentalmente, per dimagrire, bisognerebbe mangiare meno e meglio e fare più attività motoria. La motivazione è sicuramente il motore che spinge a raggiungere i risultati, quindi caricatevi di impegno e pazienza prima dei vostri allenamenti.

6 buone abitudini per dimagrire in modo sano

Dimagrire molto velocemente non è positivo, perché fa male ed è sconsigliato da tutti i medici. Questo perché non si tratta di un dimagrimento a lungo termine, ma solo di un’illusione, dato che non si perdono grassi ma altre sostanza, come liquidi, muscoli o altro. Di seguito vi riporteremo alcune buoni abitudini, suggerite dal sistema sanitario britannico, per perdere peso in modo corretto. Il tutto, ovviamente, deve essere arricchito da una buona dieta e un’attività fisica regolare.

  • Non saltare la colazione

Saltare la colazione non è una buona abitudine e può portarci a consumare snack non salutari nel corso della mattinata. La colazione è importante, ma può essere fatta anche solamente con un caffè e una brioche, per poi fare dei piccoli spuntini durante la mattina.

  • Non saltare i pasti

Saltare i pasti è ancora più sbagliato di saltare la colazione. Il digiuno è sicuramente una misura dannosa e che non porta alcun effetto positivo.

  • Fai attività motoria

Come abbiamo detto in precedenza per perdere peso è fondamentale consumare più calorie di quante ne introduciamo nel nostro corpo. Basta quindi fare del movimento, a qualsiasi intensità.

Ovviamente se si intende fare dell’attività fisica più intensa i risultati saranno maggiori.

  • Non bere alcool

Tutto ciò che è alcolico non va’ consumato, perché tutte le bevande a base di alcol sono ricche di calorie. Quindi potete ridurre al minimo le quantità o, ancora meglio, eliminarle del tutto.

  • Usa piatti più piccoli

Se si utilizzano dei piatti più piccoli, sia quando si è a casa sia quando si lavora, è sicuramente una buona idea per non mangiare porzioni troppo grandi. Porzioni più piccole significa meno calorie assunte.

  • Bevi molta acqua

L’acqua fa’ bene al nostro organismo e ci aiuta anche a dimagrire.

I diversi tipi di allenamento

Allenamento a bassa intensità

Questo è quello più conosciuto e comune e consiste in un’attività fisica prolungata e a bassa intensità. Gli esercizi più comuni sono la camminata, la bicicletta a bassa intensità e il fitwalking.

Allenamento a media o alta intensità

Questo è sicuramente il sistema più efficace per perdere grassi, sempre se viene svolto in modo corretto. Parliamo di esercizi piuttosto intensi e brevi, che prevedono il consumo dell’energia del muscolo. Quando ci si ferma dopo pochi secondi di attività intensa, l’organismo riprodurrà l’energia appena consumata, bruciando in modo selettivo i grassi.

Comments are closed.